la nostra azienda

ai piedi delle Piccole Dolomiti

Storia di artigiani...

Tutto nasce nel lontano 1968, nell'antico molino dei fratelli Calvetti, dove si decise di provare qualcosa di nuovo e particolare per l'epoca... affiancare alla produzione di farina di mais la produzione di “ polenta pronta ”.

Prodotta e confezionata in modo del tutto artigianale veniva venduta a pochi negozi della zona.

Nel 2001, i fratelli Calvetti, raggiunto il sogno della pensione, decisero di cedere l'attività, ci tramandarono così le loro tecniche ed i loro segreti "artigiani" affiancandoci per un anno. Nasceva così...

“Polenta Val dell'Agno s.n.c."

Le differenze sostanziali tra la nostra produzione artigianale e la produzione industriale di polenta sono quattro:

  • la scelta delle farine
  • il materiale usato per il paiolo
  • il metodo di confezionamento
  • lo shelf-life (vita del prodotto)

Da un’attenta e costante ricerca selezioniamo solo le migliori farine di mais, rigorosamente italiane, prive di glutine e di OGM privilegiando la qualità rispetto all’abbattimento dei costi che si potrebbe ottenere impiegando farine importate dall’estero (meno controllate e comunque rispondenti a standard qualitativi differenti).

Lavoriamo e cuociamo la polenta esclusivamente in paioli di alluminio, materiale con un'elevata conducibilità termica, oltre 20 volte quella dell'acciaio. Usiamo dunque paioli in alluminio per dare alla nostra polenta l'uniformità del calore e della cottura, evitando di avere zone più fredde dove il cibo non cuoce e zone più calde dove invece brucia.

Una volta raggiunto il termine di cottura, versiamo la polenta in stampi di acciaio e la lasciamo riposare a temperatura ambiente per 24 ore, fino al completo raffreddamento, facendo sì che l'acqua al suo interno evapori in modo naturale, senza fretta. Tagliata in tranci di vari formati ne controlliamo forma e consistenza e la confezioniamo sottovuoto. Il nostro confezionamento, oltre che ad essere controllato, avviene quindi a polenta completamente fredda, evitando così che si formi umidità all’interno della confezione.

La Polenta Val dell’Agno ha uno shelf-life di 45 giorni dalla produzione, la “polenta industriale” solitamente ha tempi di conservazione che variano da 90 a 150 giorni. Lunga conservazione o prodotto sempre fresco? a voi la scelta!

A volte spendere qualche centesimo in più per un prodotto selezionato, sano, fresco, confezionato e cucinato con cura artigianale... vale proprio la pena!

PRODUZIONE Polenta

Perché scegliere Polenta Val dell’Agno

contatti

Sede Produttiva:

Via al Riposo, 25 - 36076 Recoaro Terme (VI)

Ufficio Commerciale:

Negozio Online:

links

Home

Negozio Online

Azienda

Contatti

© Copyright 2020 Polenta Val dell'Agno S.n.c.

Tutto nasce nel lontano 1968, nell'antico molino dei fratelli Calvetti, dove si decise di provare qualcosa di nuovo e particolare per l'epoca... affiancare alla produzione di farina di mais la produzione di “ polenta pronta ”.

Prodotta e confezionata in modo del tutto artigianale veniva venduta a pochi negozi della zona.

Nel 2001, i fratelli Calvetti, raggiunto il sogno della pensione, decisero di cedere l'attività, ci tramandarono così le loro tecniche ed i loro segreti "artigiani" affiancandoci per un anno. Nasceva così...

“Polenta Val dell'Agno s.n.c."