CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

 

Identificazione del Fornitore

I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita da:

“Polenta Val Dell'agno S.n.c. di Povolo Regina Clara & C.” con sede in Via al Riposo, 25, 36076 Recoaro Terme (VI), email: info@polentavaldellagno.it, Part. IVA 03781200245 di seguito indicata come “Fornitore”.

 

1. Definizioni

1.1. Con l’espressione “Contratto” s’intende un contratto a distanza ai sensi dell'art. 50 e ss. Del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 ("Codice del Consumo") che ha per oggetto la vendita di prodotti gastronomici del Fornitore, stipulato tra questi e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici, organizzato dal Fornitore.

1.2. Con l’espressione “Acquirente” si intende il consumatore persona fisica che compie l’acquisto, di cui al presente Contratto, per scopi non riferibili all’attività commerciale o professionale eventualmente svolta.

1.3. Con l’espressione “Fornitore” si intendono il soggetto indicato in epigrafe ovvero il soggetto prestatore dei servizi di informazione.

1.4. Con l’espressione “SitoWeb” si intende il sito raggiungibile all’indirizzo https://www.polentavaldellagno.it di proprietà del Fornitore.

 

2. Oggetto del Contratto

Con il presente Contratto, rispettivamente, il Fornitore vende e l’Acquirente acquista a distanza tramite strumenti telematici i beni mobili materiali indicati e offerti in vendita sul SitoWeb.

 

3. Modalità di stipulazione del Contratto

Il Contratto tra il Fornitore e l’Acquirente si conclude esclusivamente attraverso la rete internet mediante l’accesso dell’Acquirente al SitoWeb, ove, seguendo le procedure indicate, l’Acquirente arriverà a formalizzare la proposta per l’acquisto dei beni.

 

4. Conclusione ed efficacia del Contratto

4.1. Il Contratto di acquisto si conclude mediante l’esatta compilazione del modulo di richiesta e il consenso all’acquisto manifestato tramite l’adesione inviata online ovvero con la compilazione del form/modulo allegato al catalogo elettronico online e il successivo invio del form/modulo stesso, sempre previa visualizzazione di una pagina web di riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale sono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo del bene acquistato, le spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità e i termini di pagamento, l’indirizzo ove il bene verrà consegnato.

4.2. Nel momento in cui il Fornitore riceve dall’Acquirente l’ordinazione provvede all’invio di una e-mail di conferma oppure alla visualizzazione di una pagina web di conferma e riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale siano riportati anche i dati richiamati nel punto precedente. L’Acquirente si impegna a stampare una copia della stessa e a conservarla.

4.3. Con la conclusione dell’ordine, l’Acquirente accetta le presenti Condizioni Generali di Vendita del Fornitore.

 

5. Accettazione dell’ordine e disponibilità dei prodotti

Qualora l’ordine non venga accettato da parte di il Fornitore, ciò verrà comunicato al Acquirente a mezzo e-mail al più tardi entro 3 giorni dalla ricezione dell’ordine. In caso di pagamento già effettuato, questo verrà rimborsato al Acquirente da parte del Fornitore. La disponibilità dei prodotti si riferisce alla disponibilità effettiva nel momento in cui l’Acquirente effettua l'ordine. Tale disponibilità deve comunque essere considerata puramente indicativa perché, per effetto della contemporanea presenza sul sito di più utenti, i prodotti potrebbero essere venduti ad altri Acquirenti prima della conferma dell'ordine. Anche in seguito all'invio dell'e-mail di conferma dell'ordine inviata dal Fornitore, potrebbero verificarsi casi di indisponibilità parziale o totale della merce. In questa eventualità, l'ordine verrà rettificato automaticamente con l'eliminazione del prodotto non disponibile e l’Acquirente verrà immediatamente informato via e-mail. Se l’Acquirente richiede l'annullamento dell'ordine, risolvendo il Contratto, il Fornitore rimborserà l’importo pagato entro 14 giorni dal giorno in cui il Fornitore ha avuto conoscenza della decisione dell’Acquirente di risolvere il Contratto.

 

6. Prezzi e consegna

I prezzi pubblicati sul SitoWeb sono i prezzi validi al momento della richiesta di informazioni e sono suscettibili di variazione. I prezzi valgono dal momento dell’ordine fino alla fornitura della merce.

 

7. Risarcimento danni

Il Fornitore esclude qualsiasi richiesta di risarcimento derivante da danni diretti o indiretti a persone, impianti ed altri oggetti, incorsi al Acquirente per ordini eventualmente non accettati ovvero consegne ritardate.

 

8. Metodi di pagamento

Al Cliente sarà consentito scegliere una delle seguenti modalità di pagamento:

• Tutti i tipi di pagamenti indicati come validi sul SitoWeb.

• Bonifico bancario anticipato con coordinate bancarie specificate al momento dell’ordine. I beni acquistati dall’Acquirente saranno spediti appena il bonifico sarà accreditato sul conto del Fornitore.

 

9. Consegna della merce.

Il Fornitore consegna i prodotti all'indirizzo indicato dal Cliente entro 30 (trenta) giorni dalla conclusione del Contratto. La consegna della merce avviene a bordo strada o comunque fino al punto in cui è possibile accedere con il mezzo utilizzato per la consegna, anche se questo punto non è adiacente alla proprietà dell'Acquirente.

9.1 Rifiuto di ricezione del prodotto

Al rifiuto ingiustificato a ricevere il prodotto da parte dell’Acquirente, seguirà la giacenza nei magazzini del corriere del prodotto stesso (vedi punto 9.2) e la riconsegna della merce al domicilio dell’Acquirente (vedi punto 9.3). Il prodotto dovrà essere respinto solo nei casi di danneggiamento anche parziale, mancanza di parte del prodotto, non corrispondenza rispetto all'ordine.

9.2 Apertura della Giacenza presso i magazzini del corriere

Le spese conseguenti alla giacenza del prodotto nei magazzini del corriere sono a carico dell’Acquirente. Queste ammontano: € 9,80 (iva incl.) x apertura dossier. Solo a saldo di detti oneri si può effettuare la riconsegna della merce al domicilio dell’Acquirente.

9.3 Riconsegna della merce al domicilio dell’Acquirente

Le spese conseguenti alla riconsegna della merce sono a carico dell’Acquirente e ammontano ad € 5,50 (iva incl.). Solo a saldo di detti oneri si può effettuare la riconsegna della merce al domicilio dell’Acquirente.

9.4 Ritorno delle merce al mittente e risoluzione del Contratto

Trascorsi 15 giorni dalla comunicazione all’Acquirente dell'apertura della giacenza, il Fornitore provvederà ad incaricare il corriere a riportare il prodotto nel proprio magazzino. Il Fornitore provvederà, previa comunicazione via mail, alla restituzione dell'importo versato dall’Acquirente trattenendo le spese sostenute per invio, giacenza e ritorno al proprio magazzino del prodotto stesso.

 

10. Garanzie

Per i prodotti acquistati dal Cliente sono applicabili al Fornitore le norme in materia di garanzie e assistenza  relativamente alla vendita di beni alimentari.

11. Diritto di Recesso

L’Acquirente può esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dalla data di ricevimento della merce. Il diritto è esercitabile senza dover fornire alcuna motivazione. I costi di trasporto per la restituzione dei prodotti sono a carico dell’Acquirente. L’Acquirente, per esercitare il recesso, deve informare il Fornitore via email della sua decisione. L'importante è che vi sia riportata l'esplicita volontà di recedere dal Contratto, con riferimento allo stesso, e che venga inviata entro i 14 giorni (conta la data di spedizione). L’Acquirente deve restituire i prodotti entro 14 giorni da quando ha comunicato la sua intenzione di recedere dal Contratto. Il costo della restituzione è a carico dell’Acquirente. Finché il Fornitore non avrà ricevuto i beni potrà legittimamente trattenere il rimborso. I prodotti acquistati da restituire devono risultare in un normale stato di conservazione. Il consumatore risponde unicamente della diminuzione di valore risultante da una manipolazione diversa da quella “normale” e necessaria per verificare la natura, le caratteristiche e il funzionamento del bene. Il Fornitore deve rimborsare i pagamenti avvenuti di tali prodotti, sia quelli relativi al prezzo dei beni sia quelli relativi alla consegna. Il rimborso avviene entro 14 giorni da quando il Fornitore risulta informato della volontà di recedere dell’Acquirente, e comunque dopo che ha ricevuto i prodotti restituiti. Ai sensi dell'articolo 55, secondo comma, del Codice del Consumo, l’Acquirente non avrà diritto di recesso nei seguenti casi:

- fornitura di prodotti aperti dall’Acquirente;

- fornitura di prodotti confezionati su misura o personalizzati, o che per loro stessa natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente.

 

11. Comunicazione

La comunicazione avviene preferibilmente a mezzo e-mail. Il Fornitore garantisce che le richieste di informazione dei clienti abbiano risposta al massimo nel giro di 24 ore lavorative.

 

12. Trattamento e riservatezza dei dati personali

Si rimanda alla pagina dedicata https://www.polentavaldellagno.it/privacypolicy.html

 

13. Foro competente

Le presenti CGV nonché i contratti conclusi sulla base delle medesime sono soggette al Diritto italiano. Il foro competente è Vicenza.

Ultima modifica: 22 marzo 2020

contatti

Sede Produttiva:

Via al Riposo, 25 - 36076 Recoaro Terme (VI)

Ufficio Commerciale:

Negozio Online:

links

Home

Negozio Online

Azienda

Contatti

© Copyright 2020 Polenta Val dell'Agno S.n.c.